spirito imprenditoriale

Cosa significa avere spirito imprenditoriale

In ambito economico l’imprenditore è colui che sviluppa nuovi beni e servizi per lanciarli sul mercato a servizio della collettività. Ecco in questo articolo alcune riflessioni per comprendere cosa significhi avere spirito imprenditoriale.

Partiamo con una riflessione preliminare: essere un buon imprenditore non significa avere geniali idee in testa se queste ultime non trovano realizzazione concreta nella società. Difatti, possiamo sostenere che, alla base dello spirito imprenditoriale vi è la capacità di saper tradurre concretamente idee e progetti affinché abbiano efficacia economica. In particolare lo spirito di iniziativa, ravvisabile anche nella quotidianità, non solo consiste nella capacità di innovazione e creatività, ma comporta la volontà di assumersi rischi, avventurarsi in sentieri impervi e la capacità di pianificare strategicamente le attività per il raggiungimento degli obiettivi.

Pertanto un fattore determinante lo spirito imprenditoriale è avere una personalità ben strutturata in grado di gestire i rischi e le opportunità che il fare impresa necessariamente richiede. In particolare secondo lo psicologo Dr. Martin Obschonka della Friedrich Schiller University di Jena:

«Le persone con una struttura di personalità imprenditoriale sono più aperte a nuove esperienze, più estroverse e coscienziose. Inoltre, sono persone meno ansiose e non tendono a evitare i conflitti con gli altri.»

Tuttavia, sostiene lo psicologo, queste caratteristiche non nascono dal nulla, ma sono il risultato dell’intreccio di disposizioni genetiche, culturali e ambientali.

Tempo fa invece il poeta e filosofo Johann Wolfgang von Goethe disse:

«Qualunque cosa possiate fare, o sognare, incominciatela. L’audacia ha in sé il genio, la magia e il potere. Incominciate subito».

Potremmo definire l’audacia uno dei più importanti tasselli dello spirito imprenditoriale e consiste nel coraggio di lottare in ciò che si crede fermamente. Ciò nonostante è importante ricordare che essere audaci non vuol dire affatto assecondare passeggeri istinti umani nell’inconsapevolezza, ma sfidare consapevolmente l’incertezza per il raggiungimento di precisi obiettivi concreti. L’audacia è insomma temerarietà ragionata.

Tutte queste caratteristiche che contraddistinguono lo spirito imprenditoriale non riguardando solo l’imprenditore che vuol fare impresa, ma possono risultare utili alla felicità e il successo di qualsiasi individuo. Difatti secondo l’ Unione Europea lo spirito imprenditoriale rientra nelle competenze chiave per la realizzazione personale dell’individuo sia per quanto riguarda la sfera privata che a livello sociale.

spirito-imprenditoriale-002
spirito-imprenditoriale-003
spirito-imprenditoriale-004
spirito-imprenditoriale-005
spirito-imprenditoriale-006
spirito-imprenditoriale-007

 

Stai pensando di organizzare un meeting aziendale in Puglia?
Contattaci, ti risponderemo al più presto.

*Tutti i campi sono obbligatori
 

Tags: spirito imprenditoriale

 

Certificazioni & Partner

Iscriviti alla newsletters